Vendita vino online su Xtrawine
Timorasso

Timorasso

Informazioni su Timorasso

Vitigno Timorasso
Descrizione Il Timorasso è un vitigno autoctono che sorge sulle colline del Tortonese.

Le prime fonti scritte che menzionano il Timorasso risalgono al medioevo, assumendo poi nel corso dei secoli sempre più importanza, tanto da diventare uno dei principali vitigni della zona.

In seguito all’avvento della fillossera e del secondo conflitto mondiale, fu abbandonata la coltivazione del vitigno Timorasso in favore di tipologie più produttive.

Solo negli ultimi tempi un folto gruppo di viticoltori, ha riportato in auge questo vitigno, facendo scoprire le proprietà enologiche del vino Timorasso caratterizzato da freschezza, ben strutturato ed un gusto rotondo, qualità che si ottengono grazie all’invecchiamento e affinamento in botte.

Dal punto di vista ampelografico mentre le foglie del Timorasso di medie dimensioni, presentano una forma pentagonale, trilobata o cuneiforme, il grappolo, mediamente compatto ha una forma piramidale.

Infine gli acini, di dimensioni variabili hanno una forma sferica con buccia spessa e pruinosa di colore giallo-verde.

Xtrawine ti offre un’ampia varietà di vino Timorasso tra cui scegliere, contraddistinto da un colore giallo paglierino con riflessi color oro, mentre al palato si presenta corposo, rotondo con note fruttate.
Sinonimi Timuassa, Timorazza, Marasso, Dolce Verde
Colore bacca Bacca bianca
Diffusione originale Autoctono
Vigoria Buona
Maturazione Terza decade di ottobre.
Produttività Regolare ad Alba, meno nella sua zona; comunque sempre inferiore a quella degli altri vitigni, specialmente Cortese tra i bianchi e Barbera tra i neri, in quanto soggetto a parziale colatura, che si accentua nelle località freddo-umide o primavere piovose.
Zone di coltivazione Nella provincia di Alessandria, tradizionalmente accentrata in zona Val Curone, Val Grue, Val Scrivia e Val Borbera.
Storia Il vitigno Timorasso è considerato autoctono della zona del Tortonese. Sicuramente è riportato in zona fin dal medioevo, e nel corso dei secoli è arrivato a diventare il vitigno più coltivato del comprensorio, fino alla ventua della fillossera ed al secondo conflitto mondiale. Sono seguiti anni di progressivo abbandono delle campagne e riduzione della superficie vitata a Timorasso a vantaggio di varietà più facili e produttive. Negli ultimi anni, un gruppo di viticoltori lungimiranti ha portato avanti la riscoperta di questo vitigno e messo alla luce le sue caratteristiche enologiche.
Caratteristiche ampelografiche Foglia: grandezza media o meno che media, forma pentagonale, quinquelobata; seno peziolare ad U; seni laterali superiori ad U (talvolta chiusi), seni inferiori a lira non chiusa; superficie del lembo quasi liscia (leggermente ondulata); pagina superiore glabra (qualche rado pelo aracnoideo), colore verde cupo, poco lucida; pagina inferiore colore verde bottiglia; lanugginosa sul lembo; nervature alquanto sporgenti e con tomento vellutato; lembo involuto, spesso, con lobi pure involuti; angolo alla sommità dei lobi terminali acuto. Grappolo: grandezza più che media, cm 18-20; di compattezza media (talvolta più rado per difettosa allegagione e con tracce di acinellatura verde); forma allungata, conico-piramidale, spesso alato, con peduncolo visibile, semi-legnoso, piuttosto grosso; pedicello di lunghezza media, verde; cercine poco evidente, verde; pennello corto, giallognolo; distacco facile dell'acino dal pedicello. Acino: grossezza più che media, forma sferoide-elissoide, regolare; ombelico prominente e persistente; sezione trasversale regolare (circolare); buccia pruinosa; colorazione verde-giallo abbastanza regolarmente distribuita; un po' spessa e consistente; succo incolore; polpa succosa e leggermente carnosa, di sapore neutro.
Caratteristiche del vino che si ottiene con questo vitigno Il Timorasso sa regalare sorprendenti potenzialità aromatiche ed è ricco di norisoprenoidi ovvero profumi che si formano già nelle uve ma che si esprimono nella loro completezza nei vini bianchi d'età. La notevole struttura e una tensione acida importante contribuiscono ad esaltare toni minerali non usuali nei bianchi italiani.
Note Resistenza alle avversità: regge molto bene il confronto con i vitigni più rustici del Tortonese, sia per quanto riguarda la resistenza alle crittogame, come pure agli elementi meteorici.
Autoctono
(Locale)
Vendita vini Autoctono - (Locale)

Vendita vini Timorasso online

 3 
94
XW
96
Produttore Claudio Mariotto
Tipologia Bianco fermo
Regione: Piemonte
Vitigni: 100% Timorasso
Alcol: 14,50% in volume
Formato: 0,75 l Standard
Caratteristiche Speciali:
€ 22,30
Prezzo IVA inc.
 Acquista
92
XW
92
BB
95
Produttore Vigne Marina Coppi
Tipologia Bianco fermo
Regione: Piemonte
Vitigni: 100% Timorasso
Alcol: 13,50% in volume
Formato: 0,75 l Standard
Caratteristiche Speciali:
€ 29,50
Prezzo IVA inc.
 Acquista
93
XW
93
Produttore Vigneti Massa
Tipologia Bianco fermo
Regione: Piemonte
Vitigni: 100% Timorasso
Alcol: 14,00% in volume
Formato: 0,75 l Standard
Caratteristiche Speciali:
€ 39,20
Prezzo IVA inc.
Ultime 2 bottiglie
 Acquista
 3 
Dicono di noi
Newsletter

Sconti fino al 30%!

Nella nostra enoteca online potrai trovare la vendita dei migliori vini e distillati al miglior prezzo. Iscriviti alla newsletter e sarai informato in anteprima sulle nostre promozioni.

 

Leader nella vendita vino online e vendita distillati online. Accettiamo:
Sito altre nazioni:
Xtrawine Hong-Kong
Enoteca online certificata:
 ·  Via Campo dei fiori 4 (Gigante) · 47122 Forli' (FC) - Italy · C.F./P.Iva IT03868400403 - C.C.I.A.A. FO319770 · Cap. soc. 50.000€ i. v. ·   Tel: +39 054327235 · Cell: +39 3929293918

Prodotto aggiunto al carrello