Sud Australia

Sud Australia

(Australia)

Vendita vini sud australia

Sud Australia

Il sud Australia è uno stato federale situato nella parte centromeridionale del continente australiano, caratterizzato da un territorio pianeggiante e clima arido e/o semi-arido verso l'interno, dove si trovano vari deserti, e da un'area montuosa e boscosa nella parte a sudest, dove il clima è umido in inverno e caldo/secco in estate. Qui la viticoltura è molto diffusa perché, oltre al clima favorevole, i terreni si prestano alla coltivazione e non a caso vi si concentra oltre il 30% dell'intera produzione nazionale di vino. Le zone più vocate sono Clare Valley, nota per i vini eleganti, Barossa Valley, McClaren Vale, Coonawarra, Riverland.

Tra le uve più rinomate del Sud Australia si annovera la Shiraz o Syrah. E' un'uva dalla maturazione tardiva, con acini allungati di colore scuro, che dà vita a vini longevi, densi, particolari, dal caratteristico aroma di pepe nero, frutta matura e cioccolato. In Australia venne probabilmente introdotta nel 1837 da James Busby, che la importò dalla Francia, per poi essere rivisitata in una chiave totalmente nuova. L'uva Shiraz australiana è infatti molto diversa dalla Syrah francese perché spesso vinificata in purezza insieme al Cabernet Sauvignon, di cui è un ottimo esempio il Salomon Estate Norwood 2012. Altre uve coltivate nel Sud Australia sono Semillon, Grenanche, Mataro, Doradillo, Riesling Renano, Chardonnay.

I metodi di vinificazione impiegati sono molto avanzati e gran parte dei vigneti risultano meccanizzati. Le aziende della Barossa Valley nel Sud Australia vinificano principalmente utilizzando botti di legno, soprattutto nel caso dello Chardonnay, e non a caso in questa zona ne vengono prodotte in quantità.

Informazioni su Sud Australia

Regione Sud Australia
Nazione Australia
Clima e terreno Il clima, caldo e asciutto e con grande escursione termica tra giorno e notte, è perfetto per la produzione di vini rossi, ben strutturati e potenti, e vini bianchi, ricchi e sapidi.
Storia Il capitano Arthur Philips fu il primo a coltivare la vigna in Australia. Durante il suo viaggio con la flotta inglese, verso l’Australia si fermò nel 1788 a Città del Capo, dove raccolse le talee che poi fece piantare nel Farm Cove, vicino a Sidney. Curiosamente, una delle ragioni per le quali cominciò a coltivare la vigna fu quella di voler favorire la sobrietà. Infatti, tanti prigionieri che furono trasportati in Australia avevano dei grossi problemi con l’alcolismo e si pensava che sarebbero migliorati se, anziché fare uso di superalcolici, avessero fatto uso del vino. Purtroppo, questi buoni propositi non furono coronati da molto successo. Chi alla fine ebbe successo con la viticoltura i Australia fu uno scozzese, James Busby, che, prima di emigrare in Australia, aveva fatto un viaggio in tutti i distretti vinicoli d’Europa, dove aveva studiato la viticoltura e la vinificazione. Grazie agli aiuti generosi da parto dello stato inglese, fondò nel 1825 la prima casa vinicola, Kirkton Estate, nella Hunter Valley, 160 km a nord di Sidney. Altri pionieri seguirono le sue orme e nel 1850 più di 200 ettari erano già stati piantati a vigna. Nel 1843 un certo dottor Linderman arrivò in Australia dove iniziò a coltivare la vite ad Hunter Valley. Fu lui il capostipite di una lunga serie di medici che si dedicarono alla viticoltura in Australia. L’impresa di Linderman fiorì, e dopo un po’, la figlia di Linderman si sposò con un nipote di James Busby. In questo modo la tenuta Kirkton Estate fu acquisita dalla famiglia Linderman.
Prodotti tipici Per molto tempo c’è stata una grande confusione per quanto riguarda la classificazione dei vitigni in Australia. Dal momento che la maggior parte erano stati importati dal Sudafrica, avevano nomi completamente differenti dai nomi europei. Per esempio, Chenin Blanc si chiamava Semillon nell’Australia meridionale e Chardonnay e Rutherglen. Solo nel 1976 fu messo ordine in questa confusione nell’ampelografo francese Paul Truel che fece un viaggio nei distretti vinicoli australiani classificando tutte le varietà. South Australia è la regione vinicola più grande dell’Australia che copre più della metà della produzione. Dove oggi si trova la città di Adelaide, furono piantate le prime vigne nel 1837, e l’unica vigna che tuttora si trova nei sobborghi della città è la leggendaria Magill Estate di Penfolds dalla quale provengono le uve per il grandioso vino Grange Hermitage. Ma le uve arrivano anche da altri vigneti di proprietà della Penfolds, che producono uve di alta qualità.
Piatti tipici I primi coloni furono inglesi, per cui la cucina australiana ha una tradizione anglosassone. Una specialità famosa sono le "meat pies" piccoli pasticci di carne usati come snack. Ancora più tipica è la “vegemite”, una sorta di scuro pâté di estratto di lievito: gli australiani la spalmano sul pane e ne sono praticamente dipendenti. Si trovano poi diversi piatti a base di specie locali, come samosa con stufato di coda di canguro, paté di emù, selvaggina affumicata in foglie di eucalipto, agnello al salt-bush, frittata con semi di anice locale o gelato ai semi di acacia.. Da pochi anni a questa parte riscuotono grande successo le specialità del “bush", un concentrato di sapori completamente diversi per chi ama sperimentare. In genere, comunque, si riesce a mangiar bene, anche perché l'immigrazione diversificata ha aggiunto varietà, e sono molto comuni specialità italiane e orientali. La vicinanza con l'Asia ha poi aggiunto alle ricette australiane anche delle influenze asiatiche. Ottimi il pesce, i crostacei e i frutti di mare. In Australia si trovano infatti pesci come il John Dory e il prelibato barramunda, squisite aragoste e altri crostacei come i bugs di Moreton Bay (cicale di mare), e gli ottimi yabbies (astici d'acqua dolce). Da assaggiare anche le insalate e i frutti tropicali.

Vendita vini Sud Australia online

Totale 29 prodotti
Ordina per 
88
€ 18,28 IVA escl.
Acquista
Ultime 2 bottiglie
90
€ 22,55 IVA escl.
Acquista
Ultime 2 bottiglie
94
Bianco fermo
By Farr
N/A , 100% Chardonnay
13,50%, 0,75 l
€ 57,87 IVA escl.
Acquista
Ultime 3 bottiglie
93
Rosso fermo
14,50%, 0,75 l
WS 93
RP 90
JS 93
VO 93
DE 98
€ 81,01 IVA escl.
Acquista
Ultime 4 bottiglie
93
Rosso fermo
By Farr
N/A , 100% Pinot Nero
14,00%, 0,75 l
€ 57,87 IVA escl.
Acquista
Ultima bottiglia
93
Rosso fermo
By Farr
N/A , 100% Pinot Nero
13,50%, 0,75 l
€ 65,45 IVA escl.
Acquista
Ultime 3 bottiglie
91
Rosso green fermo
15,00%, 0,75 l
€ 33,92 IVA escl.
Acquista
89
€ 71,47 IVA escl.
Acquista
Ultima bottiglia
91
Rosso fermo
Penfolds
N/A , 86% Syrah, 14% Mourvedre
14,50%, 0,75 l
€ 31,67 IVA escl.
Acquista
Ultime 6 bottiglie
95
Rosso fermo
Penfolds
N/A , 100% Syrah
14,50%, 0,75 l
RP 96
DE 93
€ 173,20 IVA escl.
Acquista
90
Prezzo € 23,34
Risparmi € 0,10 (0%)
€ 23,24 IVA escl.
Acquista
Ultime 4 bottiglie
92
Rosso fermo
13,00%, 0,75 l
€ 35,60 IVA escl.
Acquista
Ultime 2 bottiglie
91
€ 28,49 IVA escl.
Acquista
Ultime 3 bottiglie
91
Rosso biodinamico fermo
Entropy Wines
N/A , 100% Syrah
11,00%, 0,75 l
€ 41,89 IVA escl.
Acquista
Ultima bottiglia
91
Rosso fermo
JC's Own
N/A , 100% Grenache
14,50%, 0,75 l
€ 35,81 IVA escl.
Acquista
94
Rosso fermo
By Farr
N/A , 100% Pinot Nero
13,50%, 0,75 l
€ 70,69 IVA escl.
Acquista
Ultime 2 bottiglie
89
€ 16,52 IVA escl.
Acquista
91
Rosso green fermo
JC's Own
N/A , 100% Pinot Nero
12,50%, 0,75 l
€ 33,63 IVA escl.
Acquista
Ultime 5 bottiglie
91
€ 40,60 IVA escl.
Acquista
96
Bianco fermo
By Farr
N/A , 100% Chardonnay
13,50%, 0,75 l
€ 84,10 IVA escl.
Acquista
96
Rosso fermo
13,50%, 0,75 l
JS 96
€ 56,27 IVA escl.
Momentaneamente NON disponibile
93
Rosso fermo
Penfolds
N/A , 100% Syrah
14,50%, 0,75 l
WS 94
RP 92
DE 91
Prezzo € 163,04
Risparmi € 2,11 (1%)
€ 160,93 IVA escl.
Momentaneamente NON disponibile
94
€ 38,58 IVA escl.
Momentaneamente NON disponibile
92
Rosso fermo
Penfolds
N/A , 100% Syrah
14,50%, 0,75 l
WS 93
RP 91
JS 92
VO 93
DE 93
€ 38,80 IVA escl.
Esaurito
93
Rosso fermo
12,00%, 0,75 l
€ 46,85 IVA escl.
Esaurito

La vostra opinione per noi è importante.
Lascia la tua recensione o scopri cosa dicono di noi i nostri clienti!