La Spinetta Barolo Campe 2004
La Spinetta Barolo Campe 2004
95
WS 95
BB 5
VR 3

La Spinetta, 0,75 l - 14,50%
100% Nebbiolo

Altre annate disponibili
2008 2014 2009 2007 2006 2001
CHF 211,34
Prezzo IVA inc.
Acquista
Ultime 6 bottiglie
23
Ordina entro 14 ore e 4 min per riceverlo martedì 23 agosto 2022 in  Svizzera.

Piemonte - Italia
Rosso green fermo

Come servire

Servire a:

18 - 20°C.

Tempo di decantazione:

2 ore

Longevità:

15 - 25 anni

Bicchiere:

La Spinetta Barolo Campe 2004

La Spinetta Barolo Campè è un vino rosso potente, elegante e complesso. Si fregia della DOCG. Il Campè prodotto dalla cantina La Spinetta è un vino da collezione, una bottiglia da investimento o adatta a chi desidera concedersi il lusso di un rosso indimenticabile. La Spinetta è fra le più importanti cantine del Piemonte sia per la produzione di Barolo sia per il Barbaresco. Nasce nel 1977, quando Giuseppe Rivetti, si trasferisce sulla collina di Castagnole Lanze, detta appunto La Spinetta. Oggi, l'attività è egregiamente diretta dagli eredi Rivetti, si estende su 100 ettari vitati e si espansa fino alla Toscana.

Il Barolo "Campè" è realizzato al 100% con uve Nebbiolo, un meraviglioso vitigno autoctono del piccolo comune di Grinzane Cavour in Piemonte. Queste viti hanno fra i 40 e i 65 anni d'età e possiedono un'ottima vigoria grazie alla favorevole esposizione a sud, sud-est e sud-ovest oltre che all'ubicazione su un terreno calcareo a 280 metri sul livello del mare.
Le uve da cui si ricava il Barolo Campè fermentano in acciaio con macerazione sulle bucce per circa 7-8 giorni, mentre la fase dell'affinamento viene effettuata in barrique di media tostatura per 22-24 mesi. L'imbottigliamento è svolto senza filtrazioni e chiarifiche. Il risultato è un rosso dal colore rubino e dal corpo possente e coinvolgente. La Spinetta Barolo Campè è una bottiglia che rientra nella lista delle grandi etichette che gli appassionati di vino devono assaggiare almeno una volta nella vita.

Colore

Granato intenso, vivo e concentrato.

Profumo

Caldo, ricco con sentori di frutta di sotto bosco, speziato, ben bilanciati con il legno.

Sapore

Equilibrato, fruttato, morbido con nobili tannini, bilanciato con una buona acidità, finale molto, molto lungo e potente.

Abbinamento

Ideale con arrosti, carni pregiate, selvaggina, piatti ben strutturati.

Pasta
Carne
Selvaggina
Formaggi
Formaggio stagionato
Maiale

Caratteristiche

Nome La Spinetta Barolo Campe 2004
Tipologia Rosso green fermo
Classificazione
Anno 2004
Formato 0,75 l Standard
Grado alcolico 14,50% in volume
Vitigni 100% Nebbiolo
Nazione
Regione Piemonte
Ubicazione Campè, Grinzane Cavour
Clima Altitudine: 280 m s.l.m. esposizione a Sud.
Composizione del terreno Calcareo
Sistema di allevamento Guyot
Vendemmia Inizio-metà Ottobre.
Vinificazione La macerazione e fermentazione dura 7-8 giorni in vinificatori orizzontali con il controllo della temperatura. La fermentazione malolattica avviene in legno.
Affinamento Interamente in barriques francesi nuove di media tostatura per 24 mesi.
Produzione annata 10.000 bottiglie
Allergeni Contiene solfiti
Abbinamento Ideale con arrosti, carni pregiate, selvaggina, piatti ben strutturati.
In offerta Prezzo La Spinetta Barolo Campe 2004 CHF 211,34  IVA inc.

Riconoscimenti ufficiali

Esperto

Premio

Annata

Bibenda
 
2004
Veronelli
 
2004
Wine Spectator
95/100 
2004
xtraWine
96/100 
2004
Vinous
94/100 
2018
James Suckling
97/100 
2017
Robert Parker
95/100 
2017
Vinous
94/100 
2017
Vitae AIS
 
2017
Gambero Rosso
 
2016
James Suckling
96/100 
2016
Robert Parker
96/100 
2016
James Suckling
97/100 
2015
Robert Parker
94/100 
2015
James Suckling
96/100 
2014
Robert Parker
93/100 
2014
Vitae AIS
 
2014
James Suckling
96/100 
2013
Robert Parker
95/100 
2013
Vinous
94/100 
2013
James Suckling
97/100 
2012
Robert Parker
93/100 
2012
Vinous
94/100 
2012
Vitae AIS
 
2012
James Suckling
95/100 
2010
Robert Parker
94/100 
2010
James Suckling
94/100 
2009
Robert Parker
97/100 
2009
Vinous
92/100 
2009
Gambero Rosso
 
2008
Robert Parker
93/100 
2006

La storia della famiglia Rivetti ha inizio nel 1890, quando Giovanni Rivetti, il nonno dei tre fratelli Carlo, Bruno e Giorgio, lascia il Piemonte per emigrare in Argentina. Come la maggior parte degli italiani di quell'epoca, il suo sogno è quello d...

La vostra opinione per noi è importante.
Lascia la tua recensione o scopri cosa dicono di noi i nostri clienti!