Vendita vino online su Xtrawine
Barbados

Barbados

(Mare dei Caraibi)

Le Barbados, oggi meglio conosciute in tutto il mondo per essere la meta turistica di molti appassionati di mare e sole, circa tre secoli fa sono state teatro di un'altra storia, legata alla produzione di canna da zucchero e alla riduzione in schiavitù di migliaia di uomini. Le prime sperimentazioni di produzione di rum nelle Americhe ebbe origine proprio nei Caraibi alla fine del XVII secolo, in concomitanza con l'aumento di richiesta di produzione di canna da zucchero, melassa e rum da parte di tutta Europa. Questa escalation di richiesta portò ad un incremento della schiavitù come forza lavoro e furono proprio gli schiavi per primi a scoprire che la melassa, scarto nel processo di raffinazione della canna da zucchero, insieme all'alcool, subiva il famoso processo di fermentazione. Sì narra che proprio sulle isole Barbados nacque il primo vero rum. Ma solo più tardi, la distillazione della melassa vide alcuni importanti aggiustamenti come la rimozione delle impurità che rendevano il prodotto un terribile liquore infernale detto anche ammazza diavolo. Ci volle quasi più di un secolo affinché il rum Caraibico assumesse il sapore e colore attuale. Il rum dei Caraibi come quello più conosciuto dell'Havana o della Giamaica è tra i rum più leggeri, dalle morbide note di miele e frutta, e pertanto spesso utilizzato per miscelare cocktail a base di frutta o semplicemente per accompagnare un dolce a fine pasto. Quello che si ottiene nelle isole Barbados è un distillato dal colore oro e dal sapore intenso senza mai però raggiungere più di 40% in gradazione. Per il resto non vi rimane che bere un rum punch, ovvero una miscela a base di lime, granatina di ghiaccio, bitter e rum invecchiato esclusivamente delle Barbados, magari sdraiati su una spiaggia paradisiaca intenti ad assaporare fino in fondo il massimo della sua bontà.

Immagini Barbados

Cartina

Vendita rum barbados

Barbados

Informazioni su Barbados

Regione
Barbados
Nazione
Mare dei Caraibi
Clima e terreno
Clima caratterizzato dall'alternanza di una stagione asciutta (da dicembre a maggio) e una piovosa (da giugno a novembre); le precipitazioni sono più copiose nell'interno. Le temperature variano da una media di 22 °C nei mesi più freschi a una di 30 °C nei mesi più caldi. Barbados è composta principalmente di calcare. È un'isola tropicale, battuta costantemente dai venti equatoriali. Parti dell'interno dell'isola sono coperte da grandi piantagioni di canna da zucchero. Barbados è una delle Piccole Antille, si trova ad est della catena principale di isole, e le nazioni più vicine sono Santa Lucia e Saint Vincent e Grenadine. Il monte più alto, Mount Hillaby, misura solamente ca 350 m sul livello del mare.
Storia
Scoperta agli inizi del 16° sec. dagli Spagnoli, che provocarono la totale scomparsa della popolazione indigena, Barbados fu occupata nel 17° sec. dalla Gran Bretagna. Rimase colonia fino al 1966, quando, dopo la graduale introduzione di riforme politiche negli anni 1950, ottenne l’indipendenza nell’ambito del Commonwealth. Sin dagli inizi il sistema politico di Barbados si è fondato sull’alternanza al governo tra il Barbados Labour Party (BLP) e il Democratic Labour Party (DLP), il primo più orientato verso una politica di allineamento con gli Stati Uniti, il secondo tendente invece a una politica estera basata su una maggiore autonomia. Al potere ininterrottamente dal 1993, il BLP è stato sconfitto dal DLP alle elezioni del 2008, che si è affermato anche alle elezioni del 2013, nelle quali però ha perso la sua solida maggioranza in Parlamento; le elezioni politiche svoltesi nel maggio 2018 hanno sancito la netta sconfitta del DLP, che dopo un decennio al governo ha ottenuto solo il 22,6% dei consensi, perdendo ogni rappresentanza in Parlamento, mentre il BLP si è aggiudicato il 74,5% dei suffragi, e la sua leader M. Mottley, prima donna nella storia del Paese, è subentrata nella carica al premier uscente F. Stuart.
Piatti tipici
La cucina Bajan nasce da un’originale fusione di sapori con influenze africane, indiane e britanniche. Un viaggio a Barbados è anche l’occasione per vivere un’indimenticabile esperienza gastronomica, dove è possibile sperimentare una grande varietà di sapori e di cibi: pesce pescato nelle acque dell’isola, carni di animali nutriti con erba e allevati localmente, banane dolci, riso, piselli, succulenti piatti al curry delle Indie Occidentali ed arrosti. Il piatto nazionale di Barbados è cou-cou e pesce volante, subito seguito dalle crocchette di pesce con pane salato, insieme chiamati affettuosamente “bread and two”. Tra gli altri piatti più popolari figurano il pudding and souse, il piatto tipico del sabato a base di carne di maiale in salamoia con patate dolci, e il tipico menù del pasto domenicale che comprende sformato di maccheroni, riso con piselli, pollo al forno e insalata di cavolo.

Rum Barbados più venduti

Vendita rum Barbados online

 1 
Produttore Plantation
Tipologia distillato Rum
Regione: Barbados
Prodotto da
Alcol: 69,00% in volume
Formato: 0,70 l
Caratteristiche Speciali:
€ 36,60
Prezzo IVA inc.
Presto disponibile
 1 
Dicono di noi
Newsletter

Sconti fino al 30%!

Nella nostra enoteca online potrai trovare la vendita dei migliori vini e distillati al miglior prezzo. Iscriviti alla newsletter e sarai informato in anteprima sulle nostre promozioni.

 

Leader nella vendita vino online e vendita distillati online. Accettiamo:
Sito altre nazioni:
Xtrawine Hong-Kong
Enoteca online certificata:
 ·  Via Campo dei fiori 4 · 47122 Forli' (FC) - Italy · C.F./P.Iva IT03868400403 - C.C.I.A.A. FO319770 · Cap. soc. 50.000€ i. v. ·   Tel: +39 05431803620 ·  Cell: +39 3929293918

Prodotto aggiunto al carrello