Vien de nus

Vien de nus

Informazioni su Vien de nus

Vitigno Vien de nus
Sinonimi gros orious.
Colore bacca Bacca rossa
Diffusione originale Autoctono
Vigoria Ottima
Maturazione Fine settembre.
Produttività Abbastanza regolare.
Zone di coltivazione E' marginalmente diffuso soltanto in Valle d’Aosta.
Storia Vitigno già coltivato in Valle d’Aosta nel '800, che sembrerebbe originario da una selezione fra i vari "orious" coltivati nell’area di Nus.
Caratteristiche ampelografiche Foglia: grande, quinquelobata, con seno peziolare a lira, sovente chiuso; seni laterali superiori abbastanza profondi; sovente chiusi, inferiori poco profondi, aperti; pagina superiore glabra, con radi peli corti sulle nervature, pagina inferiore glabra, pure con radi peli sulle nervature; lembo un po' ondulato, talora leggermente piegato a gronda; superficie del lembo opaca, con qualche bollosità; nervature sporgenti, verdi; denti irregolari, non molto acuti, colore verde cupo. Grappolo: grandezza superiore alla media o grande (lungo da 20 a 25 cm); conico-piramidale, alato con 2 (e talvolta 3) ali; mediamente serrato; con peduncolo piuttosto lungo e grosso, semi-legnoso; pedicelli di media grossezza, verdi; cercine evidente, verde; pennello medio, rosa pallido. Acino: più che medio, sferoide, talora tendente al discoide (lievemente appiattito); ombelico persistente, leggermente infossato, sezione circolare; buccia molto pruinosa, punteggiata; di color nero con riflessi blu; piuttosto spessa; polpa consistente, succosa; succo leggermente rosato; sapore semplice (piuttosto insipido); separazione dal pedicello mediamente facile.
Caratteristiche del vino che si ottiene con questo vitigno Il vino che si ottiene dal vitigno vien de nus è di colore rosso rubino con riflessi violacei. Al palato è secco, morbido, vinoso.
Note Resistenza alle malattie e altre avversità: notevole resistenza al freddo e alle avversità climatiche in genere; teme però piuttosto l'umidità autunnale, tanto che nelle annate umide (molto rare però nella Valle d'Aosta), si lamentano talora improvvisi e gravi marciumi per Botrytis cinerea. Poco soggetto alla colatura; però più frequentemente all'acincllatura (verde). Piuttosto attaccato dalle tignole, e, come malattie crittogamiche, dall'oidio.
Autoctono
(Locale)
Vendita vini Autoctono - (Locale)

Immagini Vien de nus

Siamo spiacenti, nessun risultato trovato per questa ricerca.

Dicono di noi
Newsletter

Sconti fino al 30%!

Nella nostra enoteca online potrai trovare la vendita dei migliori vini al miglior prezzo. Iscriviti alla newsletter e sarai informato in anteprima sulle nostre promozioni.

 

Leader nella vendita vino online. Accettiamo:
Enoteca online certificata:
 ·  Via Campo dei fiori 4 (Gigante) · 47122 Forli' (FC) - Italy · C.F./P.Iva IT03868400403 - C.C.I.A.A. FO319770 · Cap. soc. 50.000€ i. v. ·   Tel: +39 054327235 · Cell: +39 3929293918

Prodotto aggiunto al carrello