Lambrusco Montericco

Lambrusco Montericco

Informazioni su Lambrusco Montericco

Vitigno Lambrusco Montericco
Sinonimi Selvatica
Colore bacca Bacca rossa
Diffusione originale Autoctono
Vigoria Buona
Maturazione 1 - 15 ottobre
Produttività Abbondante e costante, per quanto sia un po' soggetto all'acinellatura.
Zone di coltivazione Il vitigno Lambrusco Montericco è una delle molte varietà di Lambruschi coltivata in Emilia-Romagna.
Storia Come le altre deriva probabilmente da viti vinifere selvatiche, che crescevano abbondantemente in maniera spontanea nei colli dell'Appennino e che erano chiamate dai latini "Lambrusca vitis". Queste uve erano anche dette anche "uzeline" o "oseline" per il fatto che, crescendo sppontaneamete al limitare dei boschi, venivano depredate dagli uccelli che ne erano ghiotti. Il nome Montericco viene dalla omonima località del comune reggiano di Albinea. Questa varietà di Lambrusco è poco diffusa, e viene utilizzata per la produzione del Lambrusco reggiano.
Caratteristiche ampelografiche Foglia: grandezza media o meno, pentagonale, quinquelobata, seno peziolare a U tendente a graffa, seni laterali superiori a U profondi e chiudentisi, seni laterali inferiori abbastanza profondi; pagina superiore glabra, verde, opaca; pagina inferiore glabra e con corte setole sulle nervature di 1°, 2° e 3° ordine, di colore verde chiaro; lembo ondulato o piegato a gronda e con orli leggermente revoluti; lobi abbastanza marcati, angolo alla sommità del lobo terminale ottuso, superficie del lembo liscia; nervature di 1°-2°-3° ordine sporgenti, verdi e rosate alla base su entrambe le pagine; denti pronunciati, irregolari, a margini rettilinei, acuti. Grappolo: grandezza più che media (lungo circa cm. 25), piramidale, spesso con un'ala, spargolo o mediamente serrato a seconda che sia inserito su viti "in frasca" cioè non potate, oppure su viti "in poda" (le viti in questa zona, e non è l'unica, vengono com'è noto sottoposte ogni due anni alla potatura delle tirelle; l'anno in cui tali tirelle si rinnovano, si ha la "poda", l'anno dopo, in cui viceversa si procede ad una semplice speronatura dei tralci dell'annata, le viti si dicono "in frasca"); peduncolo lungo, visibile, sottile, erbaceo. Acino: medio, sferoide o leggermente ellittico, regolare, ombelico persistente, buccia molto pruinosa, di colore blu-violaceo, non molto spessa ma consistente; polpa sciolta, succosa, di sapore neutro, un po' acidulo; pedicelli lunghi, sottili, verde-rosati, verrucosi; cercine poco evidente, liscio, rossastro; pennello di media lunghezza, rosato.
Caratteristiche del vino che si ottiene con questo vitigno Il vino che si ottiene dal vitigno lambrusco montericco è di colore rosso rubino, intenso. Al palato è fresco, vinoso, leggero.
Note Resistenza ai parassiti ed altre avversità: buona.
Autoctono
(Locale)
Vendita vini Autoctono - (Locale)

Immagini Lambrusco Montericco

Dicono di noi
Newsletter

Sconti fino al 30%!

Nella nostra enoteca online potrai trovare la vendita dei migliori vini al miglior prezzo. Iscriviti alla newsletter e sarai informato in anteprima sulle nostre promozioni.

 

Leader nella vendita vino online. Accettiamo:
Enoteca online certificata:
 ·  Via Campo dei fiori 4 (Gigante) · 47122 Forli' (FC) - Italy · C.F./P.Iva IT03868400403 - C.C.I.A.A. FO319770 · Cap. soc. 50.000€ i. v. ·   Tel: +39 054327235 · Cell: +39 3929293918

Prodotto aggiunto al carrello