Vendita vino online su Xtrawine

Terlano Chardonnay 2015

Fronte Terlano Chardonnay 2015
Back Retro Terlano Chardonnay 2015
88
0,75 l  -  13,00% in vol.
Terlano
Gallo paglierino chiaro e scintillante. Il bouquet di questo Chardonnay emana sentori di frutta esotica, con note di banana, mela cotogna, frutto della passione, mango e melone, ma anche aromi di melissa. Al palato, questo Chardonnay si presenta morbido e armonico, con un leggero aroma di pera, associato a sentori di frutta esotica tropicale. A tutto ciò si aggiunge una lieve nota salata e minerale, che rende questo vino molto morbido, conferendogli un volume assai accattivante.
Giallo paglierino chiaro e scintillante.
Il bouquet di questo Chardonnay emana sentori di frutta esotica, con note di banana, mela cotogna, frutto della passione, mango e melone, ma anche aromi di melissa.
Al palato, questo Chardonnay si presenta morbido e armonico, con un leggero aroma di pera, associato a sentori di frutta esotica tropicale. A tutto ciò si aggiunge una lieve nota salata e minerale, che rende questo vino molto morbido, conferendogli un volume assai accattivante.
Maggiori informazioni
€ 9,50
Prezzo IVA inc.
 Acquista
12
Ordina adesso per riceverlo lunedì 12 dicembre 2016 in Italia.
Come servire
Servire a:
08 - 10°C.
Longevità:
03 - 05 anni
Abbinamento:

Aiutaci a migliorare!

Hai notato qualche imprecisione nella pagina di questo prodotto? Clicca qui per comunicarci le tue osservazioni.

Caratteristiche
Nome Terlano Chardonnay 2015
Tipologia Bianco fermo
Classificazione DOC Alto Adige Chardonnay
Anno 2015
Formato 0,75 l Standard
Nazione Italia
Regione Trentino Alto Adige
Vitigni 100% Chardonnay
Ubicazione vigneti Terlan (BZ). Altitudine: 250 - 900 m s. l. m. Orientazione: Sud - Sudovest. Pendenza: 5 - 70 %
Clima Per la viticoltura, il 2014 è stato un anno decisamente fuori dell’ordinario, che ha richiesto ai vignaioli parecchio impegno e dedizione.Dopo un inverno molto mite, il terreno si era riscaldato precocemente, tanto che nelle zone più calde la germogliatura delle viti era iniziata già alla fine di marzo, e anche la primavera era stata accompagnata da temperature superiori alla media. Già a metà maggio avevano fatto capolino le prime infiorescenze, e il processo vegetativo in anticipo di circa due settimane rispetto all’anno prima aveva fatto prevedere un inizio precoce della vendemmia.Ma dopo un breve periodo secco durante la fase della fioritura e postfioritura, all’inizio di luglio le condizioni atmosferiche hanno avuto un capovolgimento totale. Anche i vignaioli più anziani non ricordavano un’estate così piovosa e con così poche ore di sole. Sotto le precipitazioni abbondanti, le piante hanno faticato a completare la crescita, e le malattie fungine erano costantemente in agguato. In molti vigneti, soprattutto quelli a maturazione più precoce, gli acini si sono aperti, subendo parecchi danni da marciume, e le condizioni meteorologiche sfavorevoli hanno rallentato di molto lo sviluppo vegetativo, tanto che le uve sono riuscite a maturare solo due settimane dopo il previsto. La vendemmia è cominciata l’8 settembre, e i vignaioli hanno dovuto dare prova di pazienza e sangue freddo per scegliere il momento più indicato per vendemmiare ogni vitigno.Come se non bastasse, anche la raccolta delle uve ha richiesto più impegno del solito, dovendo controllare meticolosamente ogni grappolo ed eliminare tutti gli acini marci o danneggiati. Ma grazie a questo sforzo, i viticoltori sono riusciti, nonostante tutto, a incantinare uve sane e mature. Dopo la seconda settimana di vendemmia, vale a dire dopo il 20 settembre, il tempo è migliorato, e almeno alle quote medie e alte si è potuto vendemmiare in condizioni meteorologiche ottimali, migliorando notevolmente la qualità complessiva di un’annata che avrebbe potuto dare esiti a
Composizione del terreno Terreno sabbioso e ciottoloso permeabile.
N. piante per ettaro 5000
Resa per ettaro 50 hl/ha
Vendemmia Vendemmia e selezione delle uve manuali.
Vinificazione Pigiatura delicata a grappolo intero e sfecciatura per sedimentazione naturale. Fermentazione lenta a temperatura controllata in cisterne d’acciaio inox.
Affinamento Affinamento per 5-7 mesi sui lieviti fini in fusti d’acciaio.
Grado alcolico 13,00% in volume
Acidità totale 6,00 gr/L
Zuccheri residui 2,90 gr/L
Produzione annata 52.000 bottiglie
Abbinamento Frutti di mare misti con gamberi crudi e scampi, risotto alle verdure, creme a base di ortaggi a radice (minestra di patate o di sedano), piatti con formaggi non troppo aromatici (per esempio robiola morbida) come i canederli di formaggio o una pasta condita al formaggio. Si abbina anche al branzino in crosta di sale o alla paillard di vitello.
In offerta Prezzo Terlano Chardonnay 2015 € 9,50  IVA inc.
Produttore

Terlano

Da questa cantina:
La tradizione di Terlano, come terra di coltivazione vinicola,risale a oltre 2000 anni fa. Il clima mite accompagna la maturazione dell’uva donandole un sapore particolare. Fondamentale per lo sviluppo delle viti è la posizione di Terlano, situata a...
Cartina

Trentino Alto Adige

Maggiori informazioni
I giudizi degli utenti
Riconoscimenti ufficiali

Lascia la tua opinione per primo!

Esperto

Riconoscimento

Annata

xtraWine
89/100 
2015
James Suckling
88/100 
2014
Veronelli
 
2014
Wine Advocate
89/100 
2012
Wine Spectator
88/100 
2012
Veronelli
 
2010
Wine Advocate
88/100 
2010
Dicono di noi
Newsletter

Sconti fino al 30%!

Nella nostra enoteca online potrai trovare la vendita dei migliori vini al miglior prezzo. Iscriviti alla newsletter e sarai informato in anteprima sulle nostre promozioni.

Privacy

Leader nella vendita vino online. Accettiamo:
Enoteca online certificata:
 ·  Via Campo dei fiori 4 (Gigante) · 47122 Forli' (FC) - Italy · P.Iva 03868400403 - C.C.I.A.A. FO319770 · Capitale sociale 50.000€ i. v. ·   Tel: +39 054327235 · Cell: +39 3929293918

Sconto 10 € per il tuo primo acquisto!