Vendita vino online su Xtrawine
Fernando de Castilla Sherry PX Pedro Ximenez

Fernando de Castilla Sherry PX Pedro Ximenez

Fronte Fernando de Castilla Sherry PX Pedro Ximenez
Back Retro Fernando de Castilla Sherry PX Pedro Ximenez
93
0,75 l  -  17,00% in vol.
Fernando de Castilla
WS
93
Per la realizzazione di questo Sherry viene utilizzato il metodo solera. Il metodo Solera(dallo spagnolo 'suelo') nasce dalla metà del 1800 quando gli importatori inglesi chiesero alle cantine di avere una costanza qualitativa nel gusto. Il metodo consiste nel poter aggiungere al vino, già tenuto nelle botti, dell'altro vino nuovo per poter garantire la continuità del 'Flor' che altrimenti potrebbe morire se non continuamente rinvigorito con vino giovane. Si preleva quindi non più di un terzo di vino dalle botti più vecchie, mentre a caduta, si spillerà dalle botti soprastanti lo stesso quantitativo di vino estratto fino ad arrivare all'ultima botte sopra la 'Criadera' (catasta di botti da 550l.) che verrà riempita con vino nuovo. Pedro Ximenez è il nome del vitigno utilizzato. E' lo Sherry più dolce e sontuoso; di un colore scuro quasi nero, ha un profumo che ricorda l'uva passa e i fichi secchi. Si abbina a dessert strutturati a anche al cioccolato; vino da meditazione.
Color mogano scuro.
Aromi di caffè, liquirizia, tabacco dolce, prugne, fichi, uva passa, tè e una dozzina di altri profumi fugaci con una sorprendente leggerezza e delicatezza.
Sapore di uva passa e fichi secchi.
Maggiori informazioni
€ 24,50
Prezzo IVA inc.
Momentaneamente NON disponibile
Come servire
Servire a:
10 - 12°C.
Longevità:
10 - 15 anni
Abbinamento:

Aiutaci a migliorare!

Hai notato qualche imprecisione nella pagina di questo prodotto? Clicca qui per comunicarci le tue osservazioni.

Caratteristiche
Nome Fernando de Castilla Sherry PX Pedro Ximenez
Tipologia Bianco liquoroso dolce
Classificazione DO Jerez-Xeres-Sherry
Formato 0,75 l Standard
Nazione Spagna
Regione Andalusia
Vitigni 100% Pedro Ximenez
Ubicazione vigneti Jerez de la Frontera.
Clima Il clima di Jerez è il più caldo di tutta la Spagna. La vicinanza all'oceano Atlantico contribuisce con i venti umidi di ponente a rinfrescare di notte i terreni e le vigne; la brezza atlantica è anche causa della della formazione di un prezioso lievito 'Saccharomyces Beticus' che formandosi suulla buccia dell'uva è responsabile della formazione del 'Flor' strato di lieviti protettivi che isolano i vini dal contatto con l'aria e gli conferiscono un particolare e unico gusto.
Composizione del terreno Il terreno più importante è chiamato 'Albariza', di colore bianco gesso e si trova particolarmente nei dintorni di San Lucar de Barrameda dove si producono i migliori 'Finos' chiamati 'Manzanilla'. La peculiarità di questo terreno è quella di assorbire velocemente l'acqua che raramente cade, subito dopo si forma una crostasuperficiale uniforme che ne impedisce l'evaporazione.
Tecnica di produzione Il metodo chiamato Solera(dallo spagnolo 'suelo') nasce dalla metà del 1800 quando gli importatori inglesi chiesero alle cantine di avere una costanza qualitativa nel gusto.Il metodo consiste nel poter aggiungere al vino, già tenuto nelle botti, dell'altro vino nuovo per poter garantire la continuità del 'Flor' che altrimenti potrebbe morire se non continuamente rinvigorito con vino giovane. Si preleva quindi non più di un terzo di vino dalle botti più vecchie, mentre a caduta, si spillerà dalle botti soprastanti lo stesso quantitativo di vino estratto fino ad arrivare all'ultima botte sopra la 'Criadera' (catasta di botti da 550l.) che verrà riempita con vino nuovo.
Vinificazione Dopo la raccolta avviene l'ammostamento, quindi si procede con una fermentazione rapida (8 giorni circa), subito seguita da una fermentazione malolattica (degradazione dell'acido malico in acido lattico, il quale ha un pH meno acido, con contemporanea produzione di anidride carbonica). A questo punto si procede con una 'mutizzazione', cioè l'aggiunta di un distillato di vino a 78%, il quale blocca tutte le fermentazioni in atto, grazie all'azione antisettica e conservante. (Fino: 15-16% di alcol; Oloroso: 17-18% di alcol). Durante la fermentazione malolattica si forma uno strato di lieviti esausti in superficie chiamato flor. A questo punto il capataz (mastro cantiniere) seleziona il tipo di sherry in base allo spessore del flor e si procede all'invecchiamento.
Grado alcolico 17,00% in volume
Zuccheri residui 500,00 gr/L
Abbinamento Il PX è un ottimo vino da meditazione dove non è necessario nessun abbinamento, grazie alla sua complessità che rende l'assaggio un'esperienza sensoriale.
In offerta Prezzo Fernando de Castilla Sherry PX Pedro Ximenez € 24,50  IVA inc.
Produttore

Fernando de Castilla

Da questa cantina:
Le cantine di Bodegas Rey Fernando de Castilla si trovano nel centro storico di Jerez. Qui si possono trovare i veri tesori di questa regione vinicola . I famosi distillati di Fernando de Castilla sono realizzati utilizzando solo acqueviti Alambic di...
Cartina
I giudizi degli utenti
Riconoscimenti ufficiali

Lascia la tua opinione per primo!

Esperto

Riconoscimento

Annata

Wine Advocate
93/100 
N/A
Wine Spectator
93/100 
N/A
xtraWine
93/100 
N/A
Dicono di noi
Newsletter

Sconti fino al 30%!

Nella nostra enoteca online potrai trovare la vendita dei migliori vini al miglior prezzo. Iscriviti alla newsletter e sarai informato in anteprima sulle nostre promozioni.

Privacy

Leader nella vendita vino online. Accettiamo:
Enoteca online certificata:
 ·  Via Campo dei fiori 4 (Gigante) · 47122 Forli' (FC) - Italy · P.Iva 03868400403 - C.C.I.A.A. FO319770 · Capitale sociale 50.000€ i. v. ·   Tel: +39 054327235 · Cell: +39 3929293918

Sconto 10 € per il tuo primo acquisto!