Vendita vino online su Xtrawine

Melini

Vendita vini Melini Nel 1705, una trentina di anni prima della fine della Signoria medicea, e undici anni prima del Bando Granducale del 1716 che delimitava la zona di produzione del Chianti, la famiglia fiorentina dei Melini, facoltosi imprenditori della Val di Sieve, decise di occuparsi di vitivinicoltura. Cominciò allora alla Melini la produzione del Vermiglio, classico vino rosso da tavola toscano. I vini venivano commercializzati in fusti, con notevoli problemi di conservazione e di trasporto, che gli enologi della Casa si sforzarono di risolvere seguendo i consigli dei maggiori esperti dell’epoca, fra cui Cosimo Villifranchi: “per l’esportazione occorrono vini polputi e gagliardi e realmente ingenui senza governo alcuno… e cantine scavate nei massi dove il vino si conserva squisito per molti anni”.

1830: fin dagli inizi la Melini è stata all’avanguardia nel seguire i progressi tecnici: già attorno al 1830, su suggerimento del Novellucci di Prato, il vino veniva riscaldato per pochi minuti a 50°C; era la pastorizzazione, un procedimento di stabilizzazione innovativo a quei tempi, di cui Luis Pasteur avrebbe parlato nel suo “Etudes sur les vins” del 1866.

1860: la svolta decisiva avvenne nel 1860 (l’anno precedente alla proclamazione dell’Unità d’Italia), quando Adolfo Laborel Melini adottò il “fiasco strapeso” inventato dal mastro vetraio Paolo Carrai; nel recipiente di vetro temperato, resistente alla pressione del tappo di sughero applicato a macchina, il Chianti fu in grado di raggiungere più facilmente il mercato italiano e straniero.

Nel 1877, la Camera di Commercio e Arti di Firenze assegnò alla Melini un diploma con medaglia d’oro “per avere stabilito il più esteso ed assicurato commercio di vino toscano all’estero”. Va sottolineato che la Melini ha maturato questo suo primato nel tempo: anche oggi, è una delle marche più diffuse in tutti i Paesi.

Nel Novecento, dopo la morte dell’enotecnico Luigi Melini, partito volontario nella Grande Guerra, la Casa vinicola di Pontassieve è stata acquistata dalla Buitoni di Perugia, che la ha poi ceduta alla Martini & Rossi di Torino. La proprietà è quindi passata al Gruppo Italiano Vini, e la sede della storica azienda è stata trasferita nella zona classica del Chianti, a Gaggiano di Poggibonsi, in provincia di Siena.



Immagini Melini

Informazioni su Melini

Nome
Melini
Regione:
Anno di avviamento
1705
Indirizzo
Gaggiano (SI)
Sito web
Proprietà di
Enologo
Marco Galeazzo
Ettari
145


Dicono di noi
Newsletter

Sconti fino al 30%!

Nella nostra enoteca online potrai trovare la vendita dei migliori vini al miglior prezzo. Iscriviti alla newsletter e sarai informato in anteprima sulle nostre promozioni.

Privacy

Leader nella vendita vino online. Accettiamo:
Enoteca online certificata:
 ·  Via Campo dei fiori 4 (Gigante) · 47122 Forli' (FC) - Italy · P.Iva 03868400403 - C.C.I.A.A. FO319770 · Capitale sociale 50.000€ i. v. ·   Tel: +39 054327235 · Cell: +39 3929293918

Sconto 10 € per il tuo primo acquisto!